Home / BAGNO  / Feng Shui: Come arredare casa lasciando libera l’energia

Feng Shui: Come arredare casa lasciando libera l’energia

Parliamo di Cina, parliamo di equilibrio psicofisico, parliamo di benessere: feng shui antica arte geomantica taoista cinese che prende in considerazione aspetti della psiche e dell'astrologia avente come scopo il miglioramento delle condizioni di vita delle

feng shui

Parliamo di Cina, parliamo di equilibrio psicofisico, parliamo di benessere: feng shui antica arte geomantica taoista cinese che prende in considerazione aspetti della psiche e dell’astrologia avente come scopo il miglioramento delle condizioni di vita delle persone, creando ambienti e strutture in armonia con le forze della natura. 

Tradotto letteralmente, feng shui, significa “vento e acqua” proprio per richiamare l’attenzione sulle due forze naturali in grado di plasmare e modellare.

La disciplina del feng shui promuove la ricerca del “miglior orientamento” inteso come giusta localizzazione nello spazio, infatti è spesso definito la scienza dell’Habitat, l’arte cioè di vivere in armonia con tutto ciò che ci circonda rendendo la casa una sorta di “secondo corpo”.

I fondamenti di questo stile nascono per portare equilibrio e armonia nell’energia dell’ambiente in cui viviamo sono:

  • le direzioni magnetiche
  • l’ambiente fisico
  • l’influenza del tempo

Una casa per essere ben costruita dovrebbe essere quadrata o rettangolare senza angoli o parti mancanti: questo in linea generale il punto di partenza. Esistono, poi, quattro punti basilari da cui partire per creare una casa salutare:

  • la casa concepita secondo il feng shui è viva sotto ogni punto di vista quindi come ogni essere vivente ha bisogno di respirare: devi riuscire a muoverti in casa senza fare il salti mortali liberandola da qualsiasi cosa possa diventare un potenziale ostacolo.
  • Il disordine è il nemico principale secondo questo stile: disordine in casa porta disordine mentale quindi importantissimi sono ordine e pulizia quotidiana.
  • Mai dimenticare di mettere il nome sul campanello di casa: le darà un’identità e la renderà ancora più viva.
  • Aprire spesso porte e finestre per fa circolare meglio l’aria aiuta la casa a respirare e anche noi a respirare meglio.

Disposizione camere all’interno di una casa feng shui

La disposizione interna della casa deve seguire l’orientamento dei punti cardinali e rispettare queste linee guida:

  • l’ingresso sarà preferibilmente a nord, è il biglietto da visita della casa e dovrebbe essere ampio e luminoso
  • le stanze destinate alle relazioni preferibilmente a sud
  • la cucina viene considerata il cuore pulsante della casa in cui: i fornelli vanno messi distanti dal lavello per evitare che l’elemento acqua spenga l’elemento fuoco, niente lavatrice in cucina perchè l’energia dei panni sporchi inquina l’energia dei cibi;
  • la sala da pranzo dovrebbe essere situata a est della cucina o a sud del soggiorno;
  • la camera da letto feng shui dovrebbe essere rivolta a est o a ovest o, in alternativa, in caso non fosse possibile andrebbe direzionata la testata del letto in quelle direzioni purchè non si trovi dirimpetto alla porta o dietro alla stessa;
  • il bagno non dovrebbe essere troppo vicino alla camera da letto e alla cucina e dovrebbe essere disposto a nord e la tazza del water andrebbe sistemata lontano dalla porta e nascosta da un muretto o da una pianta

I colori: ecco come scegliere

Ormai è risaputo che i colori hanno poteri incredibili sull’inconscio. Ogni colore ha un suo ruolo specifico e, proprio per questo motivo, il feng shui, che ha come obiettivo la creazione di un ambiente domestico pieno di energie e equilibri, ne fa un suo punto di forza. Ecco come scegliere i colori in casa:

  • bianco: il colore da sempre più usato per le pareti delle nostre case. Associato alla determinazione anche se da solo può dare l’idea di freddezza e monotonia. Il consiglio è dare una leggera tonalità al colore puro tendente al pastello, al beige o al giallo per addolcirlo e riscaldarlo.
  • Blu: il colore del nord, freddo e tendente ad incoraggiare l’introspezione è sconsigliato nel feng shui proprio per questo motivo. La troppa introspezione porta inevitabilmente a eccessiva malinconia.
  • viola: va a nord-ovest ed è il colore dell’amicizia e dei viaggi
  • giallo: indicato per l’ovest stimola la creatività ed è ideale per i bambini ma non per le camere da letto proprio perchè tende all’attività e non al relax quindi in armonia con le zone giorno
  • arancione: sud-ovest protegge le relazioni sociali e il matrimonio
  • rosso: ideale al sud evoca buona forza fisica e saggezza
  • marrone: da preferire a sud-est
  • verde: perfetto per chi studia, meglio se usato a est
  • azzurro: colore di nord-est è il colore della famiglia

Alla luce di queste informazioni prima di scegliere il colore da utilizzare all’interno della nostra casa bisognerà farsi queste domande:

  • quali attività si vorranno svolgere in questa stanza?
  • Quale colore riflette al meglio la vostra personalità?

Camera da letto: ecco come la vede il feng shui

Nella camera da letto ci riposiamo, recuperiamo le nostre energie, viviamo situazioni intime. Per tutti questi motivi la camera da letto è importantissima per il feng shui. La struttura e le dislocazioni abitative (cucina, soggiorno, bagno, camere…), nonchè i vari collegamenti tra loro sono decisamente più importanti della disposizione degli arredi all’interno di esse. Nel feng shui la camera da letto va studiata ancor prima del posizionamento del letto stesso.

La posizione della camera, secondo il feng shui, dev’essere il più lontano possibile dalla porta d’ingresso proprio richiamando la natura “animalesca” che riposa meglio se lontana da possibili attacchi di predatori e, quale la via più diretta all’intimità della casa se non la porta di ingresso?

L’ideale sarebbe che, nel tragitto dalla porta d’ingresso alla camera da letto ci siano almeno 3 angoli retti. In quel caso per il feng shui la posizione della camera da letto è ideale.

Il letto va, poi, posizionato lontano dalla porta della stanza, meglio se dalla parte opposta e rigorosamente in legno con la testata aderente al muro e orientata verso est. La disposizione dei mobili della camera da letto è molto importante, vanno rigorosamente disposti evitando che gli spigoli siano indirizzati verso la zona di riposo meglio sceglierli, quindi, con angoli arrotondati.

Camera dei bambini: che letto scegliere

Sconsigliati letti a castello e/o ponte perchè evocano oppressione. Secondo il feng shui è preferibile scegliere letti singoli che garantiscano un proprio spazio a ciascun componente della stanza.

Curiosità del feng shui

In generale vanno preferite le forme arrotondate e non va mai ostacolato il flusso di energie che si spande all’interno delle stanze con arredi ingombranti.

Le finestre sono indispensabili. Non vanno posizionate di fronte alla porta e devono seguire una forma regolare.

Importante è creare armonia tra interno e esterno: l’orto e il giardino rappresentano il benvenuto alla casa quindi sempre in ordine e liberi da erbacce.

Eliminare il superfluo: ogni oggetto che non utilizziamo ci rimanda una sorta di energia negativa.

Piccole collezioni di cristalli possono essere posizionati praticamente ovunque tranne in cucina secondo il feng shui. I cristalli sono associati alla purezza e alla concentrazione.

Per le case piccole se non si riesce a disporre gli spazi al meglio sarà bene concentrarsi su arredi e colori delle pareti per cercare di rispettare, per quanto possibile, le linee guida del feng shui.

Hai mai pensato di approfondire l’argomento feng shui per la tua casa? Che colore rispecchia la tua personalità?

POST TAGS:
Review overview
})(jQuery)