Home / CAMERA DA LETTO  / Letti con contenitori: modelli, materiali e consigli per la pulizia

Letti con contenitori: modelli, materiali e consigli per la pulizia

Conosciuti al pubblico da non più di una decina di anni, i letti con contenitore sono la risposta del design al bisogno sempre più impellente di avere mobili estremamente funzionali. La storia dell'arredamento racconta che si

letto con contenitore

Conosciuti al pubblico da non più di una decina di anni, i letti con contenitore sono la risposta del design al bisogno sempre più impellente di avere mobili estremamente funzionali.

La storia dell’arredamento racconta che si è passati dal bello e impossibile al bello e funzionale. Tutto ciò che fa casa è diventato pratico e, non si sa come, utile in mille modi diversi come il letto rotondo che, nato per sopperire al bisogno di riposo, diventa oggi una sorta di matrioska.

Letti con contenitori: ecco come scegliere

La tecnologia sempre più avanza si riversa inevitabilmente anche nel mondo dell’arredamento. Una prova inequivocabile sono proprio i letti con contenitore disponibili sul mercato con diverse tecnologie di apertura e chiusura.

Funzionalità e meccanismi di apertura e chiusura

Un tempo sarebbe bastata una bella manovella per far si che il letto si sollevasse e voilà al suo interno apparisse un grazioso vano contenitore. Oggi, fortunatamente, non è più così.

Nella stragrande maggioranza delle cose della vita basta un click per far avvenire la magia. Quando parliamo di letti contenitori parliamo di tecnologia avanzata che, addirittura, grazie ad un sensore automatico ne permette l’apertura. Al vano nascosto all’interno del letto, sotto la rete, si accede sollevando il materasso in totale sicurezza tramite delle prese che possono essere ben camuffate, risultando invisibili, oppure create ad hoc come un ulteriore elemento decorativo della struttura.

Negli ultimi modelli di letti contenitori presenti sul mercato il meccanismo di apertura si concentra tutto su un movimento del piede al centro della pediera che, grazie alla presenza di un sensore, permetterà l’apertura automatica del vano. Stesso discorso per la chiusura, evitando, così,  comandi accidentali.

Esistono, poi, modelli con pulsanti per l’apertura e chiusura del vano contenitore disposti sempre nella parte inferiore della struttura ben nascosti per evitare aperture accidentali.

Pulizia e manutenzione

La polvere è il secondo pensiero, dopo aver apprezzato le qualità evidenti dei letti con contenitori, che salta all’occhio di acquirenti attenti e scrupolosi. Come pulisco sotto il contenitore? Diventa pesante spostare ogni volta un letto del genere, appesantito anche dal contenuto del vano. Se di tecnologia abbia parlato finora, di tecnologia continuiamo a parlare anche per la pulizia e la manutenzione.

Gli ultimi modelli di letti con contenitore sono dotati, infatti, di un sistema che permette alla base del vano di raccogliersi e ripiegarsi su se stesso a ridosso della pedaliera, come una saracinesca per intenderci, lasciando libero il pavimento e permettendone una accurata pulizia senza il bisogno di spostare il letto.

Cosa si può riporre nel box contenitore?

I letti con contenitore nascono sicuramente con la concezione di essere usati come una sorta di cassettone per biancheria da letto per sopperire alla mancanza di mobili contenitori in spazi ridotti. Vero è che, oggi, anche chi gode di ampi spazi ha rivalutato l’importanza del funzionale nel momento dell’acquisto di arredi di vario genere.

Di sicuro il ripiano del box contenitore non permette di sopportare pesi importanti come un vero e proprio ripostiglio (soprattutto se il pannello sul fondo è di quelli completamente apribili) per questo è consigliabile usarlo per:

  • biancheria da letto (coperte, piumoni, cuscini)
  • biancheria da bagno
  • cambi di stagione ingombranti (giubbotti, giacche)

Nati come efficace soluzione salva spazio, i letti contenitori, oggi, sono un vero e proprio must have del design. Presenti sul mercato con tante finiture e colori in modo da rispondere a qualsiasi esigenza hanno quasi del tutto spodestato i classici letti. Quindi, se la tecnologia ci propone di migliorarci la vita non ci resta che accettare.

Hai un letto contenitore? Aiutaci a capire meglio come lo sfrutti al massimo

POST TAGS:
Review overview
})(jQuery)